a cura di Mauro Minniti

Il settore retail sta vedendo grande cambiamenti nel soddisfare i bisogni dei consumatori, anche grazie alle tecnologie disponibili, che consentono di fornire una customer experience sempre migliore.

Il difficile compito dei retailer è oggi quello di essere aggiornati anche nelle competenze dei Team di Vendita e delle Direzioni Aziendali. Le competenze dovranno adattarsi quindi per cogliere tutte le opportunità a breve termine per accrescere il business.

GESTIRE IL TEMPO E LO SPAZIO

I consumatori vogliono avere maggiore controllo su quando e dove riceveranno i beni acquistati; vogliono ciò che vogliono quando e come lo vogliono. ll tempo dunque appare come la nuova frontiera della customer experience e i retailer sono tenuti oggi a modificare i concetti di attesa e consegna. Dando al consumatore metodi di acquisto e spedizione più convenienti e rispondenti alle loro necessità, i retailer hanno oggi l’opportunità di aumentare le vendite.

DATI E TECNOLOGIE

Grazie alle nuove tecnologie e ai big data, i sistemi informatici sono oggi incredibilmente abili a darci una buona idea su cosa i consumatori vogliono e ad offrire servizi predittivi che possono aiutare i consumatori a navigare nel mare dei contenuti esistenti. Grazie ai big data conoscere i bisogni, le aspettative e le azioni dei consumatori risulta più facile e questo è un aspetto che tutti i

retailer devono sfruttare; inoltre utilizzare le nuove tecnologie per offrire servizi, promozioni e comunicazioni personali può rappresentare un modo molto efficace per aumentare il rapporto diretto con il cliente ed accrescere la sua fedeltà al brand.

ECONOMIA COLLABORATIVA

Le aziende, stringendo accordi con altre imprese, possono fornire ai loro clienti servizi migliori e questo può dar vita ad un largo eco-sistema in grado di portare benefici sia ad aziende B2C che ad aziende B2B. Questo è inoltre un modo ottimale per creare innovazione. L’economia collaborativa rappresenta una tendenza in forte aumento che sta facendo crescere il mercato creando un nuovo modello economico basato sulla collaborazione fra pari.

LA MONETA

I nuovi metodi di pagamento si stanno imponendo e gli smartphone dettano questa strada. Il pagamento senza dover ricorrere ad una password o ad un pin è in aumento e le transazioni possono oggi essere approvate semplicemente essendo sé stessi. La fedeltà del cliente e gli incentivi sono stati reiventati e sono stati integrati con il mobile payment. E’ un trend in forte sviluppo che cambierà le modalità di gestione della transazione offrendo grandi opportunità.

PERSONALIZZAZIONE

Siamo nell’epoca dei social media di massa, dove è possibile diventare celebri condividendo la nostra vita con i followers su Facebook ed Instagram. Ognuno tramite la rete può diventare famoso ed influente, i social media infatti offrono opportunità un tempo inimmaginabili. Le persone sono in contante ricerca di vedere convalidata la loro unicità attraverso servizi personalizzati e non vogliono più essere conformati in un servizio o un prodotto di massa: ognuno vuole essere speciale. Per i retailer il potenziale di valore dato dal far sentire il cliente speciale è enorme. La possibilità da parte dei consumatori di sperimentare un servizio o un prodotto personalizzato rappresenta per i retailer una via privilegiata per aumentare le vendite.

CAMBIAMENTI DI IDENTITÀ DEI CONSUMATORI

La struttura delle famiglie è cambiata e stiamo assistendo alla ridefinizione dei gruppi di consumatori, i quali appaiono sempre più complicati e mutevoli. I servizi stanno cambiando seguendo questa previsione dei trend nel mercato retail, ma essi necessitano di un continuo adattamento per non rimanere attardati. Con i ruoli di genere e le dinamiche familiari in continuo mutamento il processo di “targhettizzazione” di prodotti e servizi deve iniziare a cambiare per rispondere a questi nuovi trend.

C’è una grande opportunità per i retailer di “targhettizzare” gruppi di consumatori alternativi ai soliti noti e fuori dalle precedenti definizioni socio-economiche dei marketer. I retailer che, in linea con questi mutamenti, sapranno accuratamente definire i loro clienti saranno in grado di andare incontro ai loro interessi e ai loro desideri, fornendo loro prodotti e servizi adeguati e, in questo modo, aumenteranno le vendite.