I primi sei mesi del 2017 vedono le Borse europee dominate dall’effetto sorpresa: anche i brand che di recente hanno attraversato fasi delicate (vedi Stefanel e Jimmy Choo) hanno sbaragliato persino le performance dei grandi gruppi. Il lusso americano, invece, si vede equamente spalmato tra risultati in crescita e pesanti capitomboli. In Asia, infine, persevera l’incertezza. Quest’ultima sottolineata anche da un valore medio del rapporto price/earning di 25,02, contro quello americano a 34,84 ed europeo a 36,02.

 

 

See full story on Borse mondiali, chi sale e chi scende nei primi sei mesi – Pambianco News Pambianco News

SIMILAR ARTICLES