Ascoltare un brano musicale, come mai prima d’ora

Avete mai provato il piacere di ascoltare un pezzo di musica come se quell’orchestra, cantante o gruppo rock fosse proprio lì nel soggiorno di casa vostra? 

Ebbene io ho avuto la fortuna di poterlo fare grazie a YAR, un impianto audio frutto dell’ingegno di Adriano Marconetto e Giancarlo Sospengo.

YAR è un esempio di Luxury product 100% made in Italy, composto da un amplificatore, due altoparlanti, e una base anti-risonanza.

Cosa rende questo sistema audio così speciale?

Lo abbiamo chiesto direttamente ad Adriano Marconetto nel corso di un’intervista alla scoperta dell’impianto audio più innovativo di sempre.

Adriano Marconetto
Com’è nata l’idea di realizzare YAR?

Questo impianto è stato pensato e realizzato da un ristretto numero di persone che ha passato la vita nel mondo dell’audio, in particolare da Giancarlo Sospengo che, oltre ad essere un pianista, è uno dei massimi esperti audio che abbia mai conosciuto. Il sogno della sua vita era di riuscire a realizzare un impianto che suonasse come nessun altro al mondo, così quando mi ha telefonato, dicendomi di esserci riuscito, ho voluto subito provarlo. L’esperienza d’ascolto mi ha decisamente lasciato a bocca aperta e così abbiamo iniziato. In questo progetto ho visto la possibilità di creare un prodotto che racchiudesse tutto ciò che il mondo si aspetta dall’Italia: un mix di passione, cultura, tradizione dove la tecnologia incontra l’alto artigianato, creando un’esperienza unica. 

Perché scegliere YAR nell’era di Spotify, Deezer e Youtube?

YAR è concepito, progettato e realizzato per riprodurre perfettamente gli elementi armonici del suono originale. La differenza, dunque, sta nella percezione: la trasparenza, la profondità del suono, il sound stage, cioè la sensazione di non sentire la musica uscire dai diffusori, bensì di vedere gli strumenti sul palco, sentendosi avvolti dal suono. Siccome si vive una volta sola, credo che il grande lusso, per i veri appassionati, sia poter vivere questo tipo di esperienza, provare questa sensazione di trasporto che nessun altro impianto può offrire. 

Cosa può dirci a proposito del design?

YAR ha un design 100% funzionale e fortemente distintivo, realizzato totalmente a mano. Abbiamo scelto i migliori materiali senza badare a spese. E’, infatti, l’unico impianto fatto interamente in fibra di carbonio, per assicurare un isolamento perfetto, rendendo il suono privo di interferenze e distorsioni, creando così un sistema in grado di avvolgere l’ascoltatore, di fargli percepire dettagli sonori che solitamente vanno persi. Oltretutto l’impianto è personalizzabile, spetta al cliente scegliere ogni dettaglio estetico, per esempio si possono scegliere i materiali per le le finiture, il colore della fibra di carbonio e, volendo, aggiungere la propria firma serigrafata. Ogni YAR è realizzabile in più di mille varianti estetiche ed è unico, come lo è il Cliente.

Quali sono i feedback dei vostri clienti? 

Sono strafelici, la cosa più ricorrente che dicono è che vorrebbero avere più tempo per ascoltare la musica e per questo motivo da quando possiedono l’impianto guardano meno la TV. Altri riferiscono addirittura di sentirsi rigenerati: dopo un’ora di ascolto si sentono meglio, totalmente appagati e trasformati. Possiamo parlare, dunque, di una vera e propria seduta di musicoterapia. Ha un impatto emozionale pazzesco: alcuni affermano di percepire il suono come se il cantante fosse di fronte, altri si commuovono, nessuno afferma semplicemente “ho sentito bene la musica” ma ciò che provano è un’esperienza un po’ fisica e un po’ trascendentale. 

“L’impianto ideale deve saperti dare la musica come il sole ti dà la luce.”

Se qualcuno volesse acquistarlo, cosa deve fare?

YAR non è in vendita nei negozi, ragione per cui niente pubblicità tradizionale, vogliamo arrivare al pubblico solo tramite il passaparola ed alcuni eventi di ascolto in location private. Chi desidera provare l’esperienza ci scrive attraverso il nostro sito e viene invitato ad un ascolto privato, da cui può nascere il desiderio di acquisto.  Ogni dettaglio estetico viene concordato con il Cliente e, a quel punto l’impianto viene realizzato in tre mesi, durante i quali viene realizzato anche il progetto di ottimizzazione acustica della sala dove verrà installato dalle stesse persone che l’hanno realizzato. Un’attenzione per i dettagli e per il Cliente unica al mondo nel nostro settore, coerente con la nostra filosofia: produrre pochi pezzi all’anno, ma fatti a mano uno per uno, con il Cliente per il Cliente, fidelizzandolo per il resto della vita, e avendo con lei, o lui, un rapporto diretto che spesso diventa anche di amicizia.

Con YAR la musica è davvero una successione di suoni meravigliosi. Dopo questa esperienza, non posso dire che accendere il mio stereo, susciti le stesse emozioni che ho provato in studio da Adriano.

Il lusso? Non il costo dell’impianto ma la meraviglia di poter ascoltare un brano, come mai prima d’ora.

 

About the Author

Laureata in Comunicazione&DAMS con un Master di Progettazione e Management del Multimedia, si occupa di comunicazione digitale.
Appassionata di arte e cinema.