Negli ultimi anni il travel design ha cambiato le regole del gioco: sempre meno agenzie di viaggi e sempre più fai da te. L’industria dei viaggi si è spostata sullo sviluppo di applicazioni che permettono all’utente di creare e personalizzare la propria esperienza.

a cura di Matteo Bonanno

La bella stagione ormai è alle porte e tutti noi pensiamo alle vacanze. Negli ultimi anni il travel design ha cambiato le regole del gioco: sempre meno agenzie di viaggi e sempre più fai da te. L’industria dei viaggi si è spostata sullo sviluppo di applicazioni che permettono all’utente di creare e personalizzare la propria esperienza.

Ecco una lista delle dieci applicazioni più interessanti per il travel design:

  • HOPPER

Questa app può sembrare, a prima vista, un comparatore di voli come gli altri ma in realtà è un utilissimo tool per risparmiare sulle prenotazioni. Non solo indica quali sono i giorni in cui i voli verso la destinazione da noi scelta costano meno ma ci avviserà tramite notifica nel caso il prezzo dovesse abbassarsi assicurandoci il massimo del risparmio.

Hopper
  • PIRATI IN VIAGGIO

Un’app tutta italiana sviluppata dal team dell’omonimo sito. I ‘Pirati’ scovano offerte su voli e hotel proponendo all’utente dei pacchetti vacanza davvero vantaggiosi. Se trovate su questa piattaforma il viaggio dei vostri sogni non esitate a prenotare perché spesso queste super offerte scadono dopo poche ore!

  • GOOGLE TRIPS

Anche la grande G dà una sua soluzione per i viaggiatori. Oltre ad offrire un servizio di comparazione voli -Google Flight- mette a disposizione degli utenti questa applicazione all-in-one con la quale si potrà organizzare ogni dettaglio della vacanza: dal volo al pernottamento con tanto di mini guide alle città con itinerari, luoghi di interesse e ristoranti.

Google Trips
  • PACKPOINT

Abbiamo deciso la meta, abbiamo prenotato voli e hotel ed ora dobbiamo preparare i bagagli. Inserendo date e destinazione in questa applicazione avremo pronta una check list di tutto ciò che potrà esserci utile in base alle previsioni meteo, alla durata del viaggio e alla tipologia di attività che svolgeremo una volta arrivati a destinazione.

Packpoint App
  • LONELY PLANET GUIDES

La più famosa collana di guide turistiche del mondo non poteva non avere un’app dedicata. Viene offerta all’utente un’infinita lista di destinazioni, a lui basterà scaricare la guida -il fatto di poterne disporre anche offline è davvero una scelta intelligente- e iniziare ad esplorare la città. Ovviamente sono milioni lì fuori i collezionisti che vorranno i libretti col dorso arancione di ogni luogo che hanno visitato ma questa rimane comunque un’ottima soluzione.

  • XCURRENCY

Uno dei problemi più frequenti di chi viaggia è il cambio valuta. Spesso non si ha voglia di perdere troppo tempo per confrontare i tassi di cambio dei diversi banchi disseminati per le città turistiche. Grazie a XCurrency l’utente ha a disposizione una lista aggiornata in tempo reale che gli permetterà di valutare più velocemente se il cambio offerto è in linea con le quotazioni reali o se qualcuno sta cercando di fare il furbetto.

Xcurrency
  • DETOUR

Un’applicazione elegante che contiene 17 audioguide in diverse lingue. Tutto ciò che l’utente deve fare è scaricare quella del luogo in cui si trova ed indossare gli auricolari per farsi accompagnare in una visita guidata senza compromessi.

  • UBER

Anche se in molte delle nostre città il servizio non è disponibile all’estero rimane il modo più comodo ed economico per spostarsi senza temere le fregature che spesso i tassisti rifilano ai turisti stranieri.

  • MOOVIT

Un’altra app dedicata alla mobilità, ma questa volta dedicata ai trasporti pubblici. Basta inserire la destinazione e Moovit invierà una notifica quando sarà il momento di scendere. Aggiornatissima, questa applicazione notificherà l’utente anche in caso di scioperi o blocchi del traffico.

  • WHERE IS PUBLIC TOILET

L’ultimo è un servizio che potrebbe davvero salvarvi la vita. Questa semplice applicazione utilizza la geolocalizzazione per indicarci quali sono i bagni pubblici più vicini. Utilissima soprattutto quando si viaggia in paesi in cui l’acqua delle fontanelle non è proprio delle migliori.

Where is public toilet